BALLO DEBUTTANTI DI STRESA E SOLIDARIETA'

un binomio inscindibile


2011

Rachele Somaschini

Testimonial 2012

2012-2013

Elena Poetini

Testimonial 2013

2014

Clizia Mencaraglia

Testimonial 2014

2015

Federica Colombo

Testimonial 2015

2016

Simona Lovecchio

Testimonial 2016

2016

Francesca Evangelista

Testimonial 2016



2017

Chiara Durando

Testimonial 2017

RITIRATA

PER MOTIVI

DI SALUTE

2017

Giada De Marchi

Testimonial 2017

 

2017

Noemi Righes

Testimonial 2017



Nel 2012 hanno avuto inizio le collaborazioni con "Gli amici dell'oncologia" di Verbania e la Fondazione per la ricerca sulla fibrosi cistica - delegazione di Varese cui è seguita nell'edizione 2014 la collaborazione con l'Associazione Veronica Argento Onlus di Verbania che si occupa di assistenza ai malati ematologici, nel 2015 AIRC nel 2016 LILT.

APEVCO ha offerto A Rachele Somaschini nel 2012, Elena Poetini nel 2013 affette da Fibrosi Cistica, Clizia Mencaraglia nel 2014 guarita da una grave forma di leucemia grazie la trapianto del midollo osseo,  a Federica Colombo che è stata affetta da sarcoma di Ewing, una forma di neoplasia che rientra nella categoria dei sarcomi ossei, l’accesso gratuito al Ballo. Attraverso questa esperienza Rachele, Elena, Clizia e Federica hanno potuto vivere un indimenticabile momento insieme alle altre deb con le quali hanno stabilito un rapporto di solida e sincera amicizia che tutt’oggi continua.

Per l'edizione 2016 e 2017 è stata stabilita la collaborazione con LILT (Lega Italiana Lotta Tumori) sezione VCO (Verbano Cusio Ossola).

Nel 2016 APEVCO ha offerto a Simona Lovecchio, che è stata affetta da macro adenoma ipofisario, la partecipazione gratuita all'evento come Testimonial Lilt.

E' stata inoltre scelta Francesca Evangelista quale Testimonial dell'Associazione Italiana Lotta al Neuroblastoma Onlus. Considerata l'attenzione di APEVCO verso i bambini abbiamo pensato di sensibilizzare l'opinione pubblica a sostenere le Associazioni che si occupano delle malattie infantili scegliendo una bambina solare e comunicativa come Francesca alla quale faremo vivere il suo sogno di diventare una principessa per un giorno oltre, e sopratutto, a trasmettere un messaggio di speranza in tutti coloro che stanno affrontando la malattia. 

Nel 2017 sarà Chiara Durando di 19 anni di Pinerolo (TO) ad assumere il ruolo di Testimonial LILT al Ballo Debuttanti Stresa 2017. Una ragazza che ha superato un Linfoma di Hodgkin, un tumore del sistema linfatico, all'ultimo stadio.    

Tutto ciò conferma che la solidarietà rappresenta per APEVCO un punto fermo vitale e primario, assolutamente irrinunciabile.


CONFERMATA per l'edizione 2018

la collaborazione con la onlus

LILT Sezione Verbano Cusio Ossola

e INSTAURATA LA NUOVA COLLABORAZIONE

con l'Associazione Malattie Metaboliche Memi



La Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori è un Ente Pubblico e opera sotto l’alto patronato del Presidente della Repubblica e sotto vigilanza del Ministero della salute. Si articola in Comitati Regionali anch'essi enti pubblici, i quali hanno il compito di coordinare a livello regionale, le diverse attività delle Sezioni Provinciali. Da oltre 80 anni opera nel campo dei tumori su tutto il territorio nazionale.

La Sede Centrale della Lega Italiana per la lotta contro i Tumori, risiede a Roma e si suddivide (o si articola) in 106 Sezioni Provinciali. Le 106 Sezioni Provinciali sono amministrate da un Presidente e da un Consiglio direttivo, che godono della più ampia autonomia. Il bilancio della LILT è sotto il controllo dello Stato.. 

Oblazioni e iscrizioni ricevute da ciascuna Sezione, devono essere impiegate per fini oncologici all'interno dei confini del territorio della Provincia stessa. Alla sede Centrale di Roma viene solo conferito l’uno per mille, quali contributo alle spese generali.

La Sezione Provinciale è un organismo associativo non lucrativo di utilità sociale (ONLUS) che opera in modo autonomo sul territorio e sotto le direttive della Sede Centrale e dei rispettivi Comitati regionali di coordinamento.

Oblazioni e iscrizioni ricevute da ciascuna Sezione sono impiegate per fini oncologici all'interno dei confini del territorio della Provincia stessa. La LILT è un importante Ente a carattere associativo che svolge attività nei settori della prevenzione, diagnosi precoce, assistenza, educazione sanitaria, ricerca. 

 

RICONOSCIMENTO ALLA LILT - ENTE DI NOTEVOLE RILIEVO

 

Con decreto interministeriale, in via di pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale il nostro Ente è stato riconosciuto (da ente di normale rilievo) Ente di "notevole" rilievo, riconfermandosi come ente pubblico. 





ASSOCIAZIONE ITALIANA LOTTA AL NEUROBLASTOMA ONLUS

COLLABORAZIONE AL BALLO DEBUTTANTI STRESA 2016

 

La Fondazione, fonte di ricchezza per la ricerca sul Neuroblastoma e i Tumori Solidi Pediatrici, è un ente autonomo e indipendente dall’Associazione, pur essendo a essa intimamente collegata. Nata nel 1998, è iscritta all’anagrafe unica delle ONLUS dal 28.01.2002 e ha ottenuto il riconoscimento della personalità giuridica il 26.06.2002.

Le finalità della Fondazione sono:

sostenere la ricerca scientifica finalizzata alla cura del Neuroblastoma e dei Tumori Solidi Pediatrici, con particolare attenzione ai Tumori Cerebrali, al fine di individuare terapie efficaci;

stimolare e finanziare la formazione professionale, nonché lo scambio dei dati e dei risultatiraggiunti a livello internazionale;

dotare i laboratori di strumentazioni all’avanguardia;

sviluppare e potenziare il Laboratorio di Ricerca sul Neuroblastoma ed i Tumori Solidi Pediatrici, già attivo dal 1994 e oggi ubicato all’Istituto di Ricerca  Pediatrica (IRP) di Padova, nei settori di biologia, genomica, genetica, biostatistica, immunoterapia, sviluppo di nuove tecnologie diagnostiche;

contribuire al finanziamento delle attività di diagnostica avanzata per consentire l’approccio terapeutico più mirato secondo le caratteristiche del singolo bambino;

sostenere la ricerca scientifica sui Tumori Cerebrali Pediatrici – Progetto PENSIERO

 

Fino ad oggi la Fondazione ha finanziato la ricerca scientifica sul Neuroblastoma e i Tumori Cerebrali Pediatrici per un totale di

circa € 20.000.000,00.

 

Chi siamo:

Fondazione Italiana per la Lotta al Neuroblastoma O.N.L.U.S.

c/o Istituto G. Gaslini – Largo Gaslini, 5 – 16147 Genova

fondazione@neuroblastoma.org


I VIDEO DELLA SOLIDARIETA'


Federica Colombo testimonial AIRC al Ballo Debuttanti Stresa 2015 racconta la sua storia a "Mattino 5"